Cerchi qualcosa qui dentro? prova qui!

martedì 17 novembre 2009

... la notte a 35 anni.

Sono le 00:32 del mattino ed io come ogni 35enne che si rispetti, con un mano scrivo sul blog e con l'altra allatto Giorgio . . .

Buona notte ad Andrea
piccolo fiore che ancora devi sbocciare
luna che lasci il passo alla rugiada del mattino
rinfreschi le nostre anime ad ogni schizzo folle di vita
e buona notte a Gioele
giovane canna che sfida il vento forte della vita
non perdere il tuo sostegno ma afferralo
e sii tu stesso riparo e forza per Luna e Sole
che da te si aspettano molto
e buona notte a te piccolo Giorgio
sole del mattino
che porti in te la gioia del miracolo più grande
la Vita che si crea da sposi passione e sentimento
Buona notte a te, Erika, mia compagna
i tuoi pensieri, la tua volontà, la tua passione,
la tua vita stessa affonda come radice nel terreno
sostiene e nutre con me questa pianta così grande e complessa
che abbiamo scelto di far crescere

2 commenti:

  1. Come sarebbe che allatti Giorgio?? :o)))

    RispondiElimina
  2. Con il biberon !!!
    che avevi capito!!!

    La mamma ha chiuso la latteria perché star dietro a tre bambini + un BAMBINONE, ed allattare allo stesso tempo era impensabile.

    Scherzi a parte Andrea è ancora piccola per accettare che la mamma stai li a dedicarsi interamente a Giorgio per ore, quindi per la serenità della mamma in primis, e per la sopravvivenza del resto della truppa subito dietro, abbiamo chiuso i rubinetti.

    L'operazione è stata difficile psicologicamente, perché le potenzialità c'erano ed il desiderio anche, ma se questo doveva costare serenità a mamma Kuccia, e di rimbalzo agli altri, allora W il biberon e più serenità per tutti.

    I frutti si sono visti in poco tempo, ed ora siamo tutti più rilassati.

    ciauz.

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, ma occorre, in linea con il blog, mantenere un linguaggio appropriato.
grazie