Cerchi qualcosa qui dentro? prova qui!

lunedì 28 settembre 2009

Quasi quasi ..

.. LO FACCIO!

HO FINALEMNTE TROVATO IL POSTICINO DA DOVE FACEBOOK PRENDE I POST DEL MIO BLOG E LI METTE COME NOTE.

Ero li li per disattivare la funzione, perché non ho tutta questa passione per facebook, ma credo che solo condividendo il proprio pensiero si possa contribuire a crescere, e per questo lascio el cose come stanno. forse qualcuno prende spunto dalle mie idee, le fa sue, e magari le fa crescere, oppure solo qualche volta scrivo qualcosa d'interessante.
di sicuro c'è una cosa divertente, se scrivi, qualsiasi cosa, anche quattro chiacchiere semplici come faccio io, gli accessi si impennano, è come se la gente avesse bisogno di leggere, di avere qualche sogno altrui da fare proprio, qualche notizia comune, di piccoli uomini da usare come condimento tra un insulto intra parlamentare, un morto ammazzato ed un incidente diplomatico che i TG mescolano abilmente.

Cris

venerdì 11 settembre 2009

La stazione sciistica di Pian del Frais

Ormai non è un segreto sogno di gestire la stazione sciistica di pian del Frais.

Si, lo so, sono un "progettista di sogni", ma a volte questi possono trasformarsi in realtà se perseguiti con passione e volontà.

Si tratterebbe di un balzo non indifferente per quel che riguarda la mia vita, e soprattutto della mia famiglia, ma non voglio rinunciare senza almeno sapere tutto del settore.

E' qualcosa di fattibile, con un altissimo potenziale, ed è un peccato lasciare tutto li a morire!!!
La stazione, come ho già ripetuto più volte, ha un enorme potenziale, esposta benissimo sia per l'estate che per l'inverno, quest'ultimo sempre copioso di neve, provvista di un impianto d'innevamento artificiale, di due skilift ed una seggiovia, belle piste, la prima stazione che si incontra arrivando da torino, raggiungibile a breve anche tramite la seggiovia dalla stazione di Chiomonte!!!
Cavolo.. mi sembra già di star facendo pubblicità!!!

in questo post tutti i suggerimenti degli addetti ai lavori.

Grazie di nuovo !!!

a presto con buone nuove in merito...

spero.


Cris

martedì 8 settembre 2009

Chariot: prossimamente importanti novità !

Quando vado a vedere le statistiche degli accessi al blog, mi accorgo che a tutti interessa solo il chariot!!!
Sarà che il resto sono più che altri mie considerazione, diciamo pensieri ad alta voce, comunque mi fa piacere essere da riferimento se qualcuno cerca info riguardo ai rimorchi da bici della Chariot Carrier.

In questi giorni si è svolto in Germania il Bike Expò 2009, e proprio in quella sede Andrea Germena, dovrebbe aver contattato l'importatore ufficiale per l'Europa della Chariot per iniziare un nuovo rapporto di collaborazione.

In attesa degli esiti di questo incontro, vi ricordo che potete trovare Andrea, oltre che ne suo negozio di Avigliana, seguendo la mappa che vi allego, chiedendo qui (a me) informazioni, o tramite il suo SITO.

a prestissimo con (spero) buone nuove.
ciao
Cris


Visualizzazione ingrandita della mappa

venerdì 4 settembre 2009

E se una morale esistesse ancora ? [1]

Forse sarò un brontolone incallito.
Tuttavia considero l'espressione del proprio pensiero un atto dovuto alla propria esistenza, un accettare di esserci e di partecipare, anche se e quando questo non è in linea con quasi tutto il resto delle persone che ti stanno intorno.
Oggi l'oggetto del mio pensiero è "il Mulo", meglio conosciuto come eMule, oggetto pare di fede senza la quale non sei nessuno, che ti permette di essere un LADRO, senza sentirne il peso.

Si, perché se passo con aria furtiva davanti al negoziante distratto, e quando non mi vede mi infilo in tasca un oggetto dal bancone ed esco senza pagarlo, so, perchè lo sento addosso, di aver rubato.
Se entro "non invitato" in casa d'altri, e sottraggo loro un qualsivoglia oggetto, ammesso che io non sia affetto da cleptomania, so che sto rubando.

In entrambi i casi, vivo quei minuti con paura, il mio "entro", coniato oggi per non scrivere anima, coscenza, senso civico, od altro, ormai troppo usati, mi dice che sto facendo qualcosa di illegale, che non dovrei fare, per la quale se fossi scoperto dovrei rispondere, e non solo di fronte al mio entro, ma di fronte alla legge.

Se scarico un film seduto in salotto, mentre mi faccio un toast e bevo una bibita, questa sensazione non la provo, non ho il timore che "mi becchino", perchè "mio cugino" mi ha detto al bar che non possono beccarmi , e che comunque non faccio niente di male, che i dvd costano troppo, i dischi anche, e quindi è mio diritto scaricarli, che sto attuando una forma di protesta globale, ecc ecc...

No, purtroppo, o perfurtuna, non è così.
Quando si scarica un film, o un brano musicale, senza riconoscere al titolare i propri diritti d'autore, sto rubando, allo stesso modo che se prendouna mela dal bancone e mi metto a correre.

Allo stesso modo come quando in ufficio non penso al mio lavoro, ma mi occupo delle mie faccende personali: si, di nuovo, in quel momento sto rubando al datore di lavoro il tempo per cui lui mi paga.

Piccola morale la mia, ma se fosse diffusa, forse non ci troveremmo oggi pieni di adolescenti che hanno solo diritti e nessun dovere, cui tutto e dovuto e nulla chiesto, per cui il senso del possedere senza pagare non sarebbe un mnotivo di vanto, ma una vergogna.

Alle medie i miei compagni rubavano in cartoleria, e si sentivano tanto più furbi quanto più riuscivano a rubare vicino alla cassa, al bancone, sotto gli occhi del cartolaio.
Uscivano vittoriosi, orgogliosi e soddisfatti, mollavano l'oggetto rubato un metro più in la, perchè non era quello il punto.

Io ero deriso, sfottuto, emarginato, perché "non ero capace", "non avevo il coraggio" , ero un debole.
Mi sentifo invece forte e coraggioso di essere sicuro di me e soprattutto fiero della mia onestà: io ero capace di stare alle regole, avevo il coraggio di sentirmi a posto.

Spero di riuscire a trasmettere questa dolce sensazione di fierezza e soddisfazione ai miai figli, perché è da loro che mi sono fatto rpestare il mondo in cui vivo, e vorrei restituirglielo un po migliore di come l'ho avuto.

Capisco tuttavia che la mia è una lotta difficile, e che saranno emarginati e ritenuti deboli, servi del sistema, perché cercheranno di stare alle regole, ma spero di riuscirci.

giovedì 3 settembre 2009

Sussiego ...

Ignorante, lo ammetto, sono ignorante nel senso che ignoro, o ignoravo, il significato del termine SUSSIEGO.
me lo ha insegnato il mio amico virtuale Massimo (Gramellini), spingendomi a cercarlo scrivendo uno dei suoi soliti buongiorno che io non posso far a meno di leggere.

L'intero "Buongiorno" è tra le evidenze tratte dal mio reader, se vi interessa.

In particolare io metto a fuoco un paragrafo, un particolarmente indicato a disegnarci tutti: " [...]
siamo parecchio nervosi e gonfi di sussiego. Ma più che altro dallo strano concetto di onore che si è fatto largo nelle nostre menti. Qualunque cosa facciamo, anche la più turpe, va compresa, giustificata e possibilmente scaricata sui veri colpevoli: gli altri. In compenso la minima allusione, anche scherzosa, ai nostri vizi va considerata gravemente lesiva della nostra dignità. Permalosi verso il prossimo e indulgenti verso noi stessi. L’ambo è servito.
[...] "

L'occasione colta da Massimo è sicuramente simpatica, buffa allo stesso tempo (forse ridicola), ma il concetto espresso da queste poche righe riesco a metterlo addosso alla quasi totalità delle persone che incontro, ed è una delle cose (un giorno le elenco tutte) che mi fanno più innervosire nel mio sopravvivere in un mondo in cui non mi riconosco.

Nemmeno mi sottraggo alla definizione, perché sarebbe falso ed ipocrita pensare di essere un superman (o un Berlusconi???) e non esser soggetto all'umana debolezza, ma mi impegno perché questo vestito mi calzi stretto, ed insegno ai miei figli a far altrettanto: non identificarsi in una società non vuol dire non credere in essa e non investire risorse per migliorarla.

Ciauz
Cris

mercoledì 2 settembre 2009

I miei post su faccia libro (facebook)

Grazie a Mauro Nivoli, che saluto ed a cui dico un forte SIIII, si tornerà a sciare al Frais..., mi sono ricordato che i miei post finiscono come note su Facebook.

no so e non ricordo quale alchimia informatica.. (detto da uno che ci mangia grazie all'informatica farà anche ridere...ma...) è capitato, ma gli originali sono sempre sul blog

Ciaoooo
Cris e truppa.

Una stazione Sciistica . . .

Amo la montagna, e tutto ciò che la circonda.

Non sono un alpinista, purtroppo, per una serie di eventi, ma non me ne rammarico, ed imparo ogni giorno ad apprezzare quanto ho di buono attorno.

Questo amore sboccia in estate con mountain bike e scarponcini, e si trasforma in inverno con gli sci, e da questo inverno spero con le racchette da neve.

Tra quelle cose che stanno a metà tra i sogni ed i progetti ne ho uno particolare: gestire gli impianti a Fune del Frais (Chiomonte) estate ed inverno, vedendone e vivendone la rinascita!!!

Ho creato un argomento di discussione sul forum Funivie.org, e vi rimando a link per leggere il resto.

Ho paura che sarà più sogno che realtà, ma sognar non costa nulla.