Cerchi qualcosa qui dentro? prova qui!

mercoledì 30 luglio 2008

Rifugio Toesca - Val di Susa - 29 Luglio 2008

Facile escursione che si può effettaure dall primavera all'autunno anche con bambini.

Da San Giorio di Susa imboccare la strada ben indicata sulla sinistra (arrivando da Torino) per il parco Orsiera Rocciavrè e seguire le indicazioni per Città. ad un bivio svoltare a destra verso località Cortavetto. La strada diventa sterrata, arrivati ad un piccolo borgo di case parcheggiare l'auto e proseguire sul sentioero ben segnalatio sull adestra.

A 5 minuti dal punto di partenza si trova il Paradiso delle Rane , o Lago dei Girini, dove trovate un bel Bar e la possibilità di campeggiare con la tenda.

E' possibile anche usufruire dell'allaccio elettrico e dei servizi, ma non mi sbilancio in quanto occorre chiedere al bar.

proseguendo il sentiero fa parte della traccia del Sentiero dei Franchi (GTA), segnaposto bianco rosso N° 510.

In breve si raggiunge il rifugio Amprimo, dove ci si può rifocillare e proseguire verso Sinistra, risalendo il Rio Gerardo per raggiungere l'alpe Balmetta.
sempre all'alpe Balmetta ci si può arrivare proseguendo diritti dall'Amprimo e salendo sulla vecchia morena del ghiacciaio che un tempo occupava Pian Cervetto.
Si prosegue poi sulla cresta verso sinistra, e si incontra il sentiero che risale da Rio Gerardo.

Pochi minuti dopo si arriva all'alpeggio, dove è possibile acquistare tome di vacca, di capra, ed ottime ricotte.

Proseguendo dritto si trascurano le paline indicanti il rifugio del Gravio e dopo aver attraversato i pascoli dell'alpeggio ed un piccolo guado si risale per un ripido sentiero e si arriva al rifugio Toesca.

Si può consumare il pranzo al sacco sui tavolini di fronte al rifugio, oppure ordinare da loro buonissimi piatti preparati al momento.

Qui sotto trovate il collegamento alla galleria fotografica della nostra gita, ed un link alla mappa su google.

Il rifugio Toesca è il perfetto punto di partenza per gite più impegnative sulle creste del parco che si ergono di fronte a voi.

Rifugio Toesca - Val di Susa (Torino)



Visualizzazione ingrandita della mappa

martedì 22 luglio 2008

MdeBikes

Vi ricordo di verificare sul sito del team MDE Bikes il calendario degli eventi che organizzano!!!

-->> Link

Chariot !

Dopo una lunga ricerca, grazie anche ai preziosi consigli di Sabina abbiamo acquistiato il nostro Chariot Cougar 1.

Tutto è iniziato poco dopo la nascita di Andrea: si trattava di riprendere la forma fisica persa durante la gravidanza di Erika, e con una bambina così piccola l'unica soluzione era trovare un carrettino da attaccare alla bici e pedalare.

Abbiamo girato parecchio su internet tra siti di aste on line e produttori, e sempre, cercando qualità finivamo sui carrellini della Chariot, in assoluto i migliori sul mercato.

In italia si possono acquistare nuovi dal sig. Andreotti Moreno di Ride&Bike.

Il mercato dell'usato è praticamente inesistente in Italia, mentre su alcuni siti europei c'è qualche occasione (DeuxPlusDeux e bikeshop2000 )

Non èpossibile dire quale sia il migliore della gamma, perchè ogniuno risponde ad esigenze diverse.
La produzione vede diverse linee appunto dedicate a scopi diversi: quello che interessava a me era un modello leggero e comodo per il trasporto di un bambino su strade asfaltate e sterrate, quasi a livello sportivo.

Il top per questa linea è sicuramente il modello CX (in versione 1 o 2 bambini), tolto il nuovissimo CSL.
Il Cougar, che è il modello preso da noi differisce dal CX principalmente per le fiancatine, che in quest'ultimo possono essere rimosse lasciando solo una zanzariera.
Il Cougar supplisce a questa mancanza con due belle prese d'aria laterali che possono essere chiuse dall'interno, garantendo una temperatura ottimale anche nei mesi più freddi.
Il frontale per entrambi è composto da tre pezzi: un parasole, ed una copertura a zanzariera dotata di un trasparente antipioggia che può essere strotolato sopra tutto.
Noi lo abbiamo già utilizzato con la pioggia e non abbiamo avuto problemi.
Il nostro Cougar lo abbiamo acquistato da una ragazza Americana che ha vssuto per un pò a Milano, ed abbiamo fatto un affare, soprattutto considerando che, nonostante abbia quattro anni, e la ragazza lo abbia utilizzato intensamente, non ha alcun difetto.
questo per garantirvi che sono indistruttibili: insomma, a prova di bambino!!!
Sia il Cougar che il CX hanno un sistema di ammortizzamento basato su balestre regolabili da 11 a 38 Kg, cosa che permette di utilizzare a fondo il carrellino.

In una situazione particolare mi sono trovato a trasportare mio figlio di nove anni senza alcun problema (se non per le mie gambe ...)

per ora direi che basta, per qualsiasi informazione non esitate a scrivermi.
Vi lascio il link alcune immagini del Cougar.

a presto.

Cris

giovedì 17 luglio 2008

Lo leggo tutti i giorni ed ogni giorno vorrei fosse realtà . . .


Mio fratello si ostina a mantenere questa frase come messaggio sul contatto di Google:

" Non sono i popoli a dover temere i propri governi, ma i governi a dover temere i propri popoli "

Ogni giorno la leggo, la rileggo, la faccio un pò mia...

poi mi pare utopia, e allora cerco.

Unso SuperG (oogle) come sempre, copio ed incollo tutta la frase, la "apicizzo"  e clicco - Trova -

sono arrivato dapprima al film V per Vendetta cosa su cui non dubitavo, data la maggior importanza della multimedialità dei nostri tempi sulla stori, ma con un pò di fatica sono arrivato a Thomas Jefferson che è stato il terzo presidente degli Stati Uniti d'America.

Mi sono letto la sua biografia, che consiglio vivamente, e sono poi schizzato sulle sue citazioni che consiglio ancor più vivamente della sua biografia.

Insegnamo la storia ai giovani, e non potremo che raccoglierne buoni frutti!

buona lettura

Cris

lunedì 14 luglio 2008

ALLEGATO ALL'ALBI INFORMA N.4

PROVATE LA CALCOLATRICE DEL CARBONIO CINQUE MINUTI VI APRIRANNO LA MENTE..

CALCOLATRICE DEL CARBONIO

TRATTA DAL SITO DELLA COMUNITA EUROPEA

Si lo so ..

... la foto del giorno non è proprio una foto del giorno, ma potevo mica riempire il blog di foto e basta!!!

Lavoro truppa ed impegni fanno si che io facci afatica ad esser presente con costanza, ma mi / ci ripromettiamo di riprendere a scrivere con decenza...

Cris

ALBI INFORMA N.4

Eccoci qua .. siamo al n. 4 un po in ritardo...

Oggi parliamo di energia..

QUESTO è IL FUTURO!!!

Abbiamo vissuto per 100 con il petrolio.. sicuramente comodo è efficace... ma...
i danni sono stati enormi.. ormai li vediamo con i nostri occhi non penso che nessuno possa più convincerci del contrario...

Ed è interessante che mentre al G8 parlano di voler aumentare il consumo del petrolio (per il nucleare faremo un discorso a parte) ...

Le decisioni del G8 ...

In Argentina succeda questo...

Cosa succede in Argentina !!!


E RICORDATE... LA TERRA NON L'ABBIAMO EREDITATA DAI NOSTRI PADRI MA PRESA IN PRESTITO DAI NOSTRI FIGLI...