Cerchi qualcosa qui dentro? prova qui!

sabato 20 dicembre 2008

Facebook .... BLEACH !!!

questa sera ho "giocato" con facebook, e non mi ha entusiasmato.

è come se prendessi tutte le mie cose, le portassi in strada, e dicessi a quelli che passano: vedi se c'è qualcosa che ti può collegare a me!

non so, forse con il tempo sarà diverso, ma siccome di tempo da dedicare ad un non so checosa di quel genere non ne ho, credo che la mia esperienza su facebook sia stata già abbastanza prolungata.

vedremo....


martedì 18 novembre 2008

AQUILA BIKE PARK : SPETTACOLO !!!


Domenica mattina sveglia presto!

Soliti turpiloqui per finire i compiti, prepara la truppa e via... verso l'Aquila di Giaveno dove c'è l'inaugurazione del Bike Park dell'MDE Team!


Un grazie a tutti quelli che hanno contribuito, ed in particolare a Missi e Marco, che hanno riposato le ossa portando giu Gioele ed insegnandogli a non schiacciarsi ... missione fallita perchè all'ultimo salto... scrack ... faccia a terra..!
Ma nessun problema, tolto il fango dalla maschera... è ripartito subito!!!


Altre Foto sul blog del team

giovedì 25 settembre 2008

Agosto ormai lontano . . .

Agosto è trascorso veloce, tra preparativi per le agoniate vacanze, le vacanze, la tristezza agrodolce per il rientro, colmata dalla voglia di riprender possesso delle quattro mura.

Tanti incontri, tante situazioni, poca mobilità.

Diversamente da quanto immaginato prima dell apartenza, la vacanza è stata abbastanza statica, solo qualche uscita in bici a movimentare le giornate regolate, credo normalmente, dai ritmi di Andrea, la più piccola.

Ora via, già proiettati al futuro e nel lavoro, ci sistemiamo nelle tiepido autunno che inizia a mostrarsi nel suo colore forte.

Con l'intento sempre positivo , di far del nostro meglio, e di creare sempre situazioni interessanti, costruttive, educative, ci salutiamo.
Cris

mercoledì 30 luglio 2008

Rifugio Toesca - Val di Susa - 29 Luglio 2008

Facile escursione che si può effettaure dall primavera all'autunno anche con bambini.

Da San Giorio di Susa imboccare la strada ben indicata sulla sinistra (arrivando da Torino) per il parco Orsiera Rocciavrè e seguire le indicazioni per Città. ad un bivio svoltare a destra verso località Cortavetto. La strada diventa sterrata, arrivati ad un piccolo borgo di case parcheggiare l'auto e proseguire sul sentioero ben segnalatio sull adestra.

A 5 minuti dal punto di partenza si trova il Paradiso delle Rane , o Lago dei Girini, dove trovate un bel Bar e la possibilità di campeggiare con la tenda.

E' possibile anche usufruire dell'allaccio elettrico e dei servizi, ma non mi sbilancio in quanto occorre chiedere al bar.

proseguendo il sentiero fa parte della traccia del Sentiero dei Franchi (GTA), segnaposto bianco rosso N° 510.

In breve si raggiunge il rifugio Amprimo, dove ci si può rifocillare e proseguire verso Sinistra, risalendo il Rio Gerardo per raggiungere l'alpe Balmetta.
sempre all'alpe Balmetta ci si può arrivare proseguendo diritti dall'Amprimo e salendo sulla vecchia morena del ghiacciaio che un tempo occupava Pian Cervetto.
Si prosegue poi sulla cresta verso sinistra, e si incontra il sentiero che risale da Rio Gerardo.

Pochi minuti dopo si arriva all'alpeggio, dove è possibile acquistare tome di vacca, di capra, ed ottime ricotte.

Proseguendo dritto si trascurano le paline indicanti il rifugio del Gravio e dopo aver attraversato i pascoli dell'alpeggio ed un piccolo guado si risale per un ripido sentiero e si arriva al rifugio Toesca.

Si può consumare il pranzo al sacco sui tavolini di fronte al rifugio, oppure ordinare da loro buonissimi piatti preparati al momento.

Qui sotto trovate il collegamento alla galleria fotografica della nostra gita, ed un link alla mappa su google.

Il rifugio Toesca è il perfetto punto di partenza per gite più impegnative sulle creste del parco che si ergono di fronte a voi.

Rifugio Toesca - Val di Susa (Torino)



Visualizzazione ingrandita della mappa

martedì 22 luglio 2008

MdeBikes

Vi ricordo di verificare sul sito del team MDE Bikes il calendario degli eventi che organizzano!!!

-->> Link

Chariot !

Dopo una lunga ricerca, grazie anche ai preziosi consigli di Sabina abbiamo acquistiato il nostro Chariot Cougar 1.

Tutto è iniziato poco dopo la nascita di Andrea: si trattava di riprendere la forma fisica persa durante la gravidanza di Erika, e con una bambina così piccola l'unica soluzione era trovare un carrettino da attaccare alla bici e pedalare.

Abbiamo girato parecchio su internet tra siti di aste on line e produttori, e sempre, cercando qualità finivamo sui carrellini della Chariot, in assoluto i migliori sul mercato.

In italia si possono acquistare nuovi dal sig. Andreotti Moreno di Ride&Bike.

Il mercato dell'usato è praticamente inesistente in Italia, mentre su alcuni siti europei c'è qualche occasione (DeuxPlusDeux e bikeshop2000 )

Non èpossibile dire quale sia il migliore della gamma, perchè ogniuno risponde ad esigenze diverse.
La produzione vede diverse linee appunto dedicate a scopi diversi: quello che interessava a me era un modello leggero e comodo per il trasporto di un bambino su strade asfaltate e sterrate, quasi a livello sportivo.

Il top per questa linea è sicuramente il modello CX (in versione 1 o 2 bambini), tolto il nuovissimo CSL.
Il Cougar, che è il modello preso da noi differisce dal CX principalmente per le fiancatine, che in quest'ultimo possono essere rimosse lasciando solo una zanzariera.
Il Cougar supplisce a questa mancanza con due belle prese d'aria laterali che possono essere chiuse dall'interno, garantendo una temperatura ottimale anche nei mesi più freddi.
Il frontale per entrambi è composto da tre pezzi: un parasole, ed una copertura a zanzariera dotata di un trasparente antipioggia che può essere strotolato sopra tutto.
Noi lo abbiamo già utilizzato con la pioggia e non abbiamo avuto problemi.
Il nostro Cougar lo abbiamo acquistato da una ragazza Americana che ha vssuto per un pò a Milano, ed abbiamo fatto un affare, soprattutto considerando che, nonostante abbia quattro anni, e la ragazza lo abbia utilizzato intensamente, non ha alcun difetto.
questo per garantirvi che sono indistruttibili: insomma, a prova di bambino!!!
Sia il Cougar che il CX hanno un sistema di ammortizzamento basato su balestre regolabili da 11 a 38 Kg, cosa che permette di utilizzare a fondo il carrellino.

In una situazione particolare mi sono trovato a trasportare mio figlio di nove anni senza alcun problema (se non per le mie gambe ...)

per ora direi che basta, per qualsiasi informazione non esitate a scrivermi.
Vi lascio il link alcune immagini del Cougar.

a presto.

Cris

giovedì 17 luglio 2008

Lo leggo tutti i giorni ed ogni giorno vorrei fosse realtà . . .


Mio fratello si ostina a mantenere questa frase come messaggio sul contatto di Google:

" Non sono i popoli a dover temere i propri governi, ma i governi a dover temere i propri popoli "

Ogni giorno la leggo, la rileggo, la faccio un pò mia...

poi mi pare utopia, e allora cerco.

Unso SuperG (oogle) come sempre, copio ed incollo tutta la frase, la "apicizzo"  e clicco - Trova -

sono arrivato dapprima al film V per Vendetta cosa su cui non dubitavo, data la maggior importanza della multimedialità dei nostri tempi sulla stori, ma con un pò di fatica sono arrivato a Thomas Jefferson che è stato il terzo presidente degli Stati Uniti d'America.

Mi sono letto la sua biografia, che consiglio vivamente, e sono poi schizzato sulle sue citazioni che consiglio ancor più vivamente della sua biografia.

Insegnamo la storia ai giovani, e non potremo che raccoglierne buoni frutti!

buona lettura

Cris

lunedì 14 luglio 2008

ALLEGATO ALL'ALBI INFORMA N.4

PROVATE LA CALCOLATRICE DEL CARBONIO CINQUE MINUTI VI APRIRANNO LA MENTE..

CALCOLATRICE DEL CARBONIO

TRATTA DAL SITO DELLA COMUNITA EUROPEA

Si lo so ..

... la foto del giorno non è proprio una foto del giorno, ma potevo mica riempire il blog di foto e basta!!!

Lavoro truppa ed impegni fanno si che io facci afatica ad esser presente con costanza, ma mi / ci ripromettiamo di riprendere a scrivere con decenza...

Cris

ALBI INFORMA N.4

Eccoci qua .. siamo al n. 4 un po in ritardo...

Oggi parliamo di energia..

QUESTO è IL FUTURO!!!

Abbiamo vissuto per 100 con il petrolio.. sicuramente comodo è efficace... ma...
i danni sono stati enormi.. ormai li vediamo con i nostri occhi non penso che nessuno possa più convincerci del contrario...

Ed è interessante che mentre al G8 parlano di voler aumentare il consumo del petrolio (per il nucleare faremo un discorso a parte) ...

Le decisioni del G8 ...

In Argentina succeda questo...

Cosa succede in Argentina !!!


E RICORDATE... LA TERRA NON L'ABBIAMO EREDITATA DAI NOSTRI PADRI MA PRESA IN PRESTITO DAI NOSTRI FIGLI...

giovedì 17 aprile 2008

A tutti quelli che.... ci sono stati...


 
 > A tutti quelli che.... ci sono stati...
>
>
Noi che la penitenza era 'dire fare baciare lettera testamento'.
>
>
Noi che ci sentivamo ricchi se avevamo 'Parco Della Vittoria e Viale Dei  Giardini'.
>
>
Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano  quando il piede cresceva.
>
>
Noi che chi lasciava la scia più lunga nella frenata con la bici era il più  figo.
>
>
Noi che il Ciao si accendeva pedalando.
>
>
Noi che suonavamo al campanello per chiedere se c'era l'amico in casa.
>
>
Noi che dopo la prima partita c'era la rivincita, e  poi la bella, e poi la bella della bella.
>
>
Noi che giocavamo a nomi, cose, animali, città.. (e la città con la D  era  sempre Domodossola)
>
>
Noi che ci mancavano sempre quattro figurine per finire l'album Panini.
>
>
Noi che avevamo il 'nascondiglio segreto' con il 'passaggio segreto'.
>
>
Noi che ci divertivamo anche facendo  Strega comanda colori
>
>
Noi che le cassette se le mangiava il mangianastri, e ci toccava riavvolgere il nastro con la bic.
>
>
Noi che al cine usciva un cartone animato ogni dieci anni e vedevi sempre gli stessi tre o quatto (di Walt Disney).
>
>
Noi che sentivamo i 45 giri nel mangiadischi e adesso se ne vedi uno in un negozio di modernariato tuo figlio ti chiede cos'è
>
>
Noi che le barzellette erano Pierino, il fantasmaformaggino o un francese,un tedesco e un italiano.
>
>
Noi che ci emozionavamo per un bacio su una guancia.
>
>
Noi che si andava in cabina a telefonare.
>
>
Noi che c'era la Polaroid e aspettavi che si vedesse la foto.
>
>
Noi che andavamo a letto dopo il carosello
>
>
Noi che suonavamo ai campanelli e poi scappavamo.
>
>
Noi che ci sbucciavamo il ginocchio, ci mettevamo il mercuro cromo, e più era rosso più eri figo.
>
>
Noi che la Barbie aveva le gambe rigide
>
>
Noi che nelle foto delle gite facevamo le corna ed eravamo sempre sorridenti.
>
>
Noi che quando a scuola c'era l'ora di ginnastica partivamo da casa in tuta.
>
>
Noi che a scuola ci andavamo da soli, e tornavamo da soli.
>
>
Noi che se a scuola la maestra ti dava un ceffone, la mamma te ne dava 2.
>
>
Noi che se a scuola la maestra ti metteva una nota sul diario, a casa era il terrore.
>
>
Noi che le ricerche le facevamo in biblioteca, mica su Google.
>
>
Noi che il 'Disastro di Cernobyl' vuol dire che non potevamo bere il latte alla mattina.
>
>
Noi che si poteva star fuori in bici il pomeriggio.
>
>
Noi che se andavi in strada non era così pericoloso.
>
>
Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perché c'era Happy Days.
>
>
Noi che il primo novembre era 'Tutti i santi', mica Halloween.
>
>
Noi che se la notte ti svegliavi e accendevi la tv vedevi il segnale di interruzione delle trasmissioni con quel rumore fastidioso.
>
>
Noi che abbiamo avuto le tute lucide che facevano troppo figo.
>
>
Noi che l'unica merendina era il Buondì Motta e mangiavamo solo i chicchi di zucchero sopra la glassa
>
>
Noi che all'oratorio le caramelle costavano 5 lire.
>
>
Noi che si suonava la pianola Bontempi.
>
>
Noi che la Ferrari era Alboreto, la Mc Laren Prost, la Williams Mansell, la Lotus Senna e Piquet e la Benetton Nannini e la Tyrrel a 6 ruote!!!!!
>
>
Noi che guardavamo allucinati il futuro con Spazio 1999 Base Lunare Alpha.
>
>
Noi che il Twix si chiamava Raider e faceva competizione al Mars.
>
>
Noi che nei mercatini dell'antiquariato troviamo i giocattoli di quando eravamo piccoli e diciamo "guarda! te lo ricordi?" e poi sentiamo un nodo in gola
>
>
Noi che le mamme mica ci hanno visti con l'ecografia
>
>
Noi che siamo ancora qui e certe cose le abbiamo dimenticate e sorridiamo quando ce le ricordiamo
>
>
Noi che siamo stati queste cose e gli altri non  sanno cosa si sono persi!!
>
>
Questa è la nostra storia...MANDALA A TUTTI I TUOI AMICI PER NON DIMENTICARE MAI
 

La foto del giorno


lunedì 14 aprile 2008

Consoliamoci con la nostra saggezza....


Non sono solito a queste catenelle, che più che di sant'Antonio mi paiono del cesso, ma oggi, è un giorno speciale !!!


Ma ve l'immaginate...
Negli Usa Obama minaccia: "se non cambiate le schede elettorali della Florida i neri prenderanno i fucili"
In Inghilterra Blair annuncia: "Lo Yorkshire si separerà dalla fogna ladrona di Londra magnona"
In Spagna Zapatero sghignazza: "con la bandiera iberica mi ci pulisco il culo"
In Germania la Merkel dichiara: "io giustifico l'evasione fiscale"
In Francia il sindaco di Parigi Delanoe proclama: "la Marsigliese mi fa cagare"
Invece da noi, con Bossi Berlusconi Fini Lombardo, sembrano cose normali.

venerdì 11 aprile 2008

tra cose più o meno interessanti ...

... ne ho trovata una davvero speciale.

si tratta di un blog piuttosto nuovo, che "elogia" la spettacolarità della demenza del pilota medio di SUV... movimento anti suv

Non male, davvero non male!

vi segnalo anche il blog da cui l'ho preso: Il blog di Alessio

I miei complimenti al ragazzo!

La foto del giorno


Yoga?



http://criseri.blogspot.com

sabato 5 aprile 2008

Il piccolo rider !!! - Sabato

Eccoci di nuovo a sabato, ed ecco un occasione spuntare per rifare un pò di discesa....

Questa volta ci siamo un pò stracciati a terra, ma nonostante le botte i risultati sono buoni...

Ecco il gruppo in partenza per la discesa del fusero.



Ancora qualche preparativo ....





.... e via , si parte

venerdì 4 aprile 2008

La foto del giorno


Località: Claviere
Data: 19 Gennaio 2008
Soggetto: Gran Pic de Rochebrune (m3325)  
Ripreso da: col Saurel (m2049)



mercoledì 2 aprile 2008

Andrea . . . prime immersioni !!!

Ebbene si, ci siamo, anche la piccola ormai è completamente inizializzata all'acqua!

Ormai dall'inverno la piccola frequenta la piscina acquarella un posto che mi sento di consigliare a tutti perchè l'ambiente è completamente di verso da ogni altra piscina in cui si faccia acquaticità.

Qui infatti esiste una sola vasca interamente dedicata ai più piccoli, con una serie di giochi ed attività didattiche studiate e messe in pratica solo per loro.

qualsiasi cosa è rivolta alla loro serenità e crescita, un posto dove aiutarli a costruirsi sicuri e forti.

mi piace, ed eccomi con lei alla sua prima immersione.

video

Albi Informa 3

VISTO IL CRESCENTE USO DELLE NANOTECNOLOGIE CREDO CHE COME MINIMO BISOGNEREBBE INIZIARE AD ESSERE INFORMATI..
PRIMO LINK
SPACCIANO LE NANOPARTICELLE COME UNA FIGATA ASSOLUTA..

POTREBBE ESSERE VERO POTREBBERO AIUTARCI..

POTREBBERO...

SECONDO LINK

APPUNTO POTREBBERO... IN QUESTO OPUSCOLO VENGONO CHIARITE ALCUNE COSE SULLE NANOPARTICELLE.. MA NON SU I LORO EFFETTI. NEL LEGGERLO L'UNICA COSA CHE E' CHIARA E CHE GLI STUDI PER LE NUOVE TECNOLOGIE SI FANNO MA SENZA UN ADEGUATO STUDIO PARALLELO SUI RISCHI CHE GUARDA CASO IN QUEI POCHI ESPERIMENTI FATTI CI SONO!!!!

Evvai !!!

Albi

Seconda uscita della Rubrica Albi Informa...

Oggi vi chiedo di perdere 3 minuti nel leggere questa pagina...
l'argomento interessa un po tutti..
Per chi è appassionato di informatica troverà spiegazioni sulle differenze tra Microsof Office - OpenOffice - StarOffice
Per chi non sa neppure di che si tratta potrà trovare risposte alle sue domande.
Per chi come me ha un'attività ed è quindi costretto a tenersi in regola con le licenze sarà un solievo sapere che potrà risparmiare un po di soldi e mettersi in regola con le licenze...

E poi un po per tutti servirà a rendersi conto che grazie ad internet e alle comunità globali le grandi lobby faranno sempre più fatica a limitarci le nostre libertà...

io OpenOffice lo uso già da anni

Albi

E' ora che apriamo gli occhi sullo schifo che ci passa davanti tutti i giorni..

Belle le pubblicità di tutte le ultime auto che con grande entusiasmo dicono di avere il FAP (filtro anti particolato) di serie... peccato che...

link 1 -->> www.greenreport.it

link 2 -->> www.kataweb.it/motori

link 3 -->> www.greenreport.it

Buona lettura ...

Albi

martedì 1 aprile 2008

DownHill:Gioy .. primi passi ... ops ... pedali

Un sabato come altri . . . qualche commissione, qualche lavoretto, e poi: BUM !!!
Il pomeriggio sembra improvvisamente disponibile!!!

Prendo il telefono.. 'azz. ma dov'è il numero di Missi... cavolo ce l'ho in ufficio: portatile -> connessione -> ufficio -> numero -> chiamo .... SPENTO !!!!

mmm chiamo casa...
ore 9.00 non può star dormendo.. infatti!! ciao ciao... e via, ci vediamo su all'acquila!!!

ore 12 .... drinn il mio telefono : "ciao sono Missi... guarda che su la pista è piena di fango, giriamo al Fusero, ciao a dopo"

pranzo veloce, "apparecchiamo" tutta la truppa, montiamo l'armatura a Gioy e via... un bivio sbagliato ma alla fine ci siamo: parcheggiamo, scendiamo, aspettiamo ECCOLI!!!! arrivano giù da un dirupo impossibile.

Gioele non sta più nella pelle... è agitato, e secondo me se la fa anche un pò sotto, ma via.
Eccoli alla partenza del primo giro!!!

Attesa.. lunga attesa... poi finalmente un rumore, ed eccoli sono emozionato a vederlo scendere tutto bardato di verde come un pilota vero.

ma basta.. ora la magia ..scompari parola compari video !!!


stiamo lavorando per caricare/collegare un paio di video ...

forse ci siamo . . .



Si si .. ce l'abbiamo fatta... eccolo sempre accompagnato dal "maestro" Missi a cui dobbiamo un enorme grazie per il supporto e la pazienza.

sabato 29 marzo 2008

notte

sono quasi le due di notte . . .
ho appena finito di riorganizzare resoconti e conti da distribuire . . .
ho acceso la TV e distrattamente seguo le prove del motomondiale . . .
dietro di me, dietro il muro, i miei bambini dormono sereni, e nella stanza accanto la mia compagna riposa aspettandomi.

Sono stanco, è stata una settimana lunga, ma intensa, e questo we voglio godermelo con tutta la mia truppa!

Voglio rilassarmi e riposarmi, voglio guardare avanti con occhi meno critici, con un sorriso in più.
Voglio buttarmi nella vita come ho fatto sempre.
Voglio raccogliere i frutti delle mie fatiche, voglio condividere entrambe le cose con Erika.
Voglio, quindi posso!!!

venerdì 21 marzo 2008

DOWN HILL - Passione nascente !!!

Abbiamo conosciuto Missi (al secolo Massimiliano Anastasi) grazie a Stefania lo scorso anno.

La prima impressione è stata subito positiva: una passione sfrenata per la bicicletta, magari usata anche in modo non convenzionale, ma sfrenata e assolutamente positiva (e di più: PROPOSITIVA !!!)
Amante di tutto ciò che è "fuori" nel senso più esteso possibile della parola.

Fuori come fuori di casa, da quattro muri, dall'aria viziata.
Fuori come fuori dalla vita vegetativa delle nuove generazioni.
Fuori come fuori da play station & C. .
Fuori come fuoripista!
Fuori come fuori di testa.

Sci, montagna, discesa, mtb, DH (Down Hill) . . .

E su quest'ultima che ci ha rapiti, me e Gioele soprattutto.

Un uso sfrenato della mtb "fuori" da ogni convenzione: insomma... come non farsi prendere.

E da questo incontro fortunato, abbiamo iniziato a guardarci intorno, e ce n'è davvero tanti di riders che trasformano ogni pendio in una discesa!

Abitiamo al fondo della splendida val di Susa... circondati da montagne e colline di tutti i tipi e di tutte le pendenze.. come non cercare di discenderle...

Tuttavia siamo ancora alla fase di "desiderio" ... ma qualche passo avanti lo stiamo facendo!

Ecco il casco preso per il compleanno di Gioele !!!
Mi permetto di consigliarvi il sito dove abbiamo comprato: professionali veloci e disponibili -->> Speed-point
il nostro primo.. anzi secondo passo di avvicinamento.
Il secondo perchè il primo l'ho fatto proprio con Missi... una serata intera a risistemare la bici di Gioele .. a cambiar pezzi, montar guaine e testar freni...
Già, un lavoro fatto con il maestro perchè il giovane fenomeno (Gioy) in estate si era inventato il sea bike crossing (in spiaggia e per mare con la bici).

Il risultato? Ruggine ovunque!!!

Comunque ora il mezzo e pronto, ed attendiamo l'occasione propizia per il collaudo in discesa!!!

Oggi ha inizio . . .

Ho sempre guardato con distacco al BLOG...

Lo ritengo tutt'ora uno strumento di distacco, di lontananza, un porre una barriera tra le persone, un limitare i rapporti umani.
E allora?
Allora scrivo perchè una barriera può essere uno stimolo, un punto di partenza, una voce "guarda cosa c'è oltre".
Una barriera può portare a cercare dietro, al di là del limite imposto, fisico, informatico, metaforico, tecnologico.
Non importa, è comunque uno stimolo per andare oltre, per cercare, costruire.

Ecco, io sono così, e così con la mia compagna sto cercando di crescere i miei figli.
Con il desiderio di crescere, di costruire, di imparare.

In questo posto metterò... quando riesco, lo sfogo delle mie emozioni nel vivere questa vita.
Per chi?
Per quelli che passano, per chi cerca un sorriso, per chi è annoiato.

Non sono ancora sicuro di quello che ne nascerà, e se ne nascerà qualcosa di contreto - la sfiducia resta - ma a me piace guardare avanti, darmi e dare sempre una possibilità, quando non due, o di più se l'impegno per raggiungere l'obbiettivo è forte.